Avvocato estradizione droga stupefacenti narcotraffico

avvocato penalista italiano Duisburg

Avvocato estradizione droga stupefacenti narcotraffico Francia Spagna Germania Regno Unito Uk Svizzera Portogallo Marocco Algeria Tunisia Egitto

Avvocato penalista italiano a Manchester Lipsia L Aia Sheffield Birmingham Edimburgo Berlino Riga Duisburg Saragozza Amburgo Dresda Bristol Milano Glasgow Brema Siviglia Stoccarda Düsseldorf Göteborg Lisbona Łódź Málaga Monaco Parigi Dortmund Poznań Liverpool Genova

Estradizione: Istituto con cui un Paese conferisce (estradizione passiva) un soggetto presente sul suo territorio a un altro Paese che ne abbia fatto domanda (estradizione attiva), allo scopo di dare attuazione a una sanzione di detenzione (estradizione esecutiva) o a un iter processuale (estradizione processuale).

Studio legale penale italiano a Essen Francoforte sul Meno Rotterdam Stoccolma Roma Bradford Danzica Hannover Praga Bucarest Tallinn Vienna Atene Sofia Copenaghen Norimberga Marsiglia Stettino Murcia

L estradizione emerge come mezzo di collaborazione internazionale in ambito penale ed è disciplinata nello specifico da disposizioni di diritto internazionale pattizio. Sono per lo più accordi bilaterali, anche se recentemente sono state firmate convenzioni multilaterali per immettere norme conformi in tale ambito.

avvocato penalista italiano Osnabrück

Avvocato penale internazionale a Budapest Torino Napoli Leeds Tolosa Valencia Cracovia Madrid Zagabria Dublino Palermo Helsinki Londra Amsterdam Colonia Varsavia Lione Anversa Breslavia Vilnius Bratislava Barcellona

Clausole di estradizione sono poi incluse in patti multilaterali volti a ostacolare reati assai gravi (genocidio, atti di terrorismo e altri: delitti internazionali) in base alla regola aut dedere aut iudicare. In genere, agli scopi dell estradizione passiva la regola della doppia accusa prescrive che l azione deve rappresentare delitto per la normativa penale sia del Paese postulante, sia di quello accordante, a prescindere dalla differenza dei regimi punitivi.

La regola del ne bis in idem assicura invece l univocità della pena per uno stesso fatto. Nel sistema giuridico italiano l estradizione è disciplinata da fonti differenti e di vario grado. Hanno rilevanza, innanzitutto, i trattati convalidati dall Italia, e, in seguito, le norme costituzionali (art. 10, 4° co., e 26 Cost.) che proibiscono l estradizione del cittadino e mettono limitazioni all attività di questo istituto sia in rapporto alla tipologia di delitto per cui l estradizione è stata domandata – stabilendo il divieto di estradizione del soggetto straniero e del cittadino per i delitti di tipo politico –, sia in rapporto al regime punitivo, eccetto l estradizione per i delitti perseguiti dal Paese richiedente con la condanna a morte (dato che l art. 27 Cost. accoglie il ricorso a questa pena soltanto nei casi indicati dalle norme militari di guerra).

Inoltre, vi sono le leggi ordinarie incluse nel codice penale (art. 13) e nel codice di procedura penale (artt. 696-722). In dettaglio, in base al criterio di specialità, ex art. 699 e 721 c.p.p., non si ammette, sia per l estradizione attiva, sia per quella di natura passiva, che si possa proseguire senza l assenso del Paese estradante contro il soggetto estradato per fatti antecedenti e differenti da quelli per cui è stata conferita l estradizione, o attuare provvedimenti differenti rispetto a quelli previsti nella misura.

Il criterio di sussidiarietà (art. 705 c.p.p.) si basa invece sulla preponderanza della giurisdizione del Paese di asilo, che ha il potere di respingere l estradizione se si possa cominciare o sia già pendente un processo penale, o sia stato emesso verdetto definitivo. In ambito comunitario, in tema di estradizione è stata approvata nel 2002 la decisione quadro sul «mandato d arresto comunitario», che regola gli iter di conferimento di soggetti ricercati tra i Paesi membri dell Unione Europea (l Italia vi ha dato attuazione con l. n. 69/2005).

avvocato penalista cassazionista roma milano napoli

email:[avvmassimoromano@gmail.com]

Lo studio legale è indirizzato al diritto penale nazionale e internazionale, siamo avvocati penalisti esperti e copriamo tutto il territorio nazionale con i nostri servizi, ci occupiamo di reati penali gravi - narcotraffico internazionale, usura, riciclaggio di denaro, estorsione, intimidazione, minacce, estradizione, mandato di arresto europeo, reati di mafia, associazione di stampo mafioso, truffa, omicidi, traffico di armi, corruzione e reati dei colletti bianchi, crimini internazionali, detenuti stranieri, italiani detenuti all’estero, mandato di arresto europeo.

 
 
© 2015 avvocatomilanoroma.com. All Rights Reserved. Designed By avvocatomilanoroma.com