Avvocato penalista italiano Spagna

avvocato penalista italiano Créteil

Avvocato penalista italiano Spagna Madrid Barcellona Valencia Siviglia Saragozza Málaga Murcia Palma di Maiorca Las Palmas de Gran Canaria Bilbao Alicante Cordova Valladolid Vigo Gijón L Hospitalet de Llobregat

Reati dei Pubblici agenti contro gli enti di Pubblica Amministrazione art. 317 c.p. Concussione Compie il reato di concussione il pubblico agente o l addetto a una pubblica funzione, che,profittando della sua funzione o dei suoi poteri, obbliga o spinge taluno a concedere o a garantire in modo indebito, ad esso o ad un terzo, soldi o altri benefici.

Studio legale avvocati italiani Spagna - Vitoria A Coruña Granada Elche Oviedo Cartagena Badalona Terrassa Jerez de la Frontera Sabadell Móstoles Santa Cruz de Tenerife Alcalá de Henares Pamplona Fuenlabrada Almería Leganés San Sebastián Burgos Getafe Santander Albacete

La sanzione indicata è la detenzione da quattro a dodici anni. art. 318 c.p. Corruzione per un azione d ufficio Compie il reato di corruzione per un azione d ufficio il pubblico agente, che, per eseguire un atto del proprio ufficio, ottiene, per sé o per un altro, in contanti od altro profitto, una ricompensa che non gli spetta, o ne accoglie la garanzia.

La sanzione indicata è la detenzione da sei mesi a tre anni. Se il pubblico agente ottiene il pagamento per un atto d ufficio da lui già commesso, la sanzione è della detenzione fino ad un anno. art. 319 c.p.

avvocato penalista italiano Erfurt

Corruzione per un atto opposto agli oneri d ufficio Compie il reato di corruzione per atto opposto agli oneri d ufficio il pubblico agente, che, per non eseguire o rimandare o per aver mancato o rinviato un azione del suo ufficio, o per commettere o per aver commesso un atto opposto agli obblighi di ufficio, ottiene, per sé o per un altro, soldi od altri vantaggi, o ne accoglie la garanzia.

La sanzione stabilita è la detenzione da due a cinque anni. art. 323 c.p. Abuso d ufficio. Eccetto che il fatto non configuri un più pesante delitto, compie il delitto di abuso d ufficio il pubblico agente o l addetto a pubblica funzione che, nell esecuzione delle mansioni o del servizio, in infrazione di disposizioni di legge o di regolamento, o mancando di desistere in presenza di un vantaggio proprio o di un parente stretto o nelle altre ipotesi indicate, volontariamente causa a sé o a terzi un illecito beneficio patrimoniale o causa a terzi una lesione illecita. La sanzione stabilita è la detenzione da sei mesi a tre anni.

Avvocato penale italiano Spagna - Castellón de la Plana Alcorcón San Cristóbal de La Laguna Logroño Badajoz Salamanca Huelva Marbella Lleida Dos Hermanas Tarragona León Torrejón de Ardoz Parla Mataró Cadice Algeciras Santa Coloma de Gramenet

La sanzione è maggiore se il beneficio o la lesione sono particolarmente gravi. 26. Reati dei soggetti privati contro gli enti di la Pubblica Amministrazione art. 336 c.p. Abuso o ricatto a un pubblico agente Compie il reato di abuso o ricatto a pubblico agente chi utilizzi violenza o ricatto a un pubblico agente o ad un addetto a una pubblica funzione, per obbligarlo a eseguire un atto opposto ai propri oneri, o a non eseguire un azione dell ufficio o della funzione.

avvocato penalista cassazionista roma milano napoli

email:[avvmassimoromano@gmail.com]

Lo studio legale è indirizzato al diritto penale nazionale e internazionale, siamo avvocati penalisti esperti e copriamo tutto il territorio nazionale con i nostri servizi, ci occupiamo di reati penali gravi - narcotraffico internazionale, usura, riciclaggio di denaro, estorsione, intimidazione, minacce, estradizione, mandato di arresto europeo, reati di mafia, associazione di stampo mafioso, truffa, omicidi, traffico di armi, corruzione e reati dei colletti bianchi, crimini internazionali, detenuti stranieri, italiani detenuti all’estero, mandato di arresto europeo.

 
 
© 2015 avvocatomilanoroma.com. All Rights Reserved. Designed By avvocatomilanoroma.com